spacer.png, 0 kB

I CD Musicarte Label li trovi a Cremona da La CartoMusica ed a Milano da Bottega Discantica, anche online 

 cd1  cd2

Oppure li puoi scaricare in formato mp3 dai siti  iTunes   Amazon  Napster Rhapsody...

La distribuzione online in tutto il mondo dei nostri CD è curata da deliveryourmusic

recensione del cd Quartiron sul trimestrale "seicorde"

 

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home
Lodi, 11 novembre, Domenico Scarlatti e il flamenco

Domenica 11 novembre 2018 alle ore 17.15
Lodi, Museo Ettore Archinti, viale Pavia 26/28

amaya pozueloDOMENICO SCARLATTI
E IL FLAMENCO

Amaya Fernández Pozuelo, clavicembalo

clavicembalo Ferdinando Granziera, Milano

 

ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

 

al termine del concerto sarà possibile effettuare una visita guidata alla collezione del Museo Archinti

 

visualizza e scarica il programma e la locandina


Col prossimo appuntamento dei Contrappunti d'Autunno, domenica 11 novembre alle ore 17.15 presso il Museo Ettore Archinti in Viale Pavia 26/28 a Lodi, è di scena la musica, in particolare la Musica Antica -una presenza familiare nelle iniziative dell'Autunno Culturale Tavazzanese, come dimostrano anche diversi appuntamenti del Piccolo presidio poetico, la rassegna di poesia contemporanea- con un affascinante programma per clavicembalo dal titolo immediatamente evocativo: Domenico Scarlatti e il flamenco.

Amaya Fernández Pozuelo (nota solista, musicologa e didatta) eseguirà, su un clavicembalo della "bottega" milanese di Ferdinando Granziera,  musiche di Domenico Scarlatti, Soler, Pérez de Albéniz, de Albero; spiegherà inoltre il contenuto del programma, in maniera chiara e coinvolgente anche per un pubblico di non esperti. Al termine del concerto sarà possibile effettuare una visita guidata alla collezione del Museo, che raccoglie opere dello scultore Ettore Archinti.

Il concerto è reso possibile grazie alla Fondazione Marco Fodella di Milano e alla disponibilità del Museo Ettore Archinti di Lodi

l'evento facebook

 
28 ottobre Poesia, Musica e Arte al Presidio Poetico di Tavazzano
oldaniON FA L'OS

piccolo presidio poetico

Tavazzano, Biblioteca Comunale
domenica 28 ottobre 2018, ore 17.15

LA GUANCIA SULL'ASFALTO
Amedeo Anelli incontra con Guido Oldani

Presentazione del volume La guancia sull'asfalto (Mursia)

Letture a cura di Luciano Pagetti, interventi musicali a cura di Silvia Colli, violino e Maurizio Piantelli, tiorba

durante l’incontro verrà presentata un'opera di Gino Gini


l'evento facebook

Domenica 28 ottobre alle 17.15, presso la Biblioteca Comunale di Tavazzano, il Presidio poetico ospita una delle voci poetiche internazionali più riconoscibili di oggi; il poeta melegnanese Guido Oldani, ideatore del “Realismo Terminale” e inventore della “similitudine rovesciata”, con opere tradotte e pubblicate in dieci lingue. Amedeo Anelli e Guido Oldani presenteranno la recente, attesissima nuova raccolta poetica di Guido, La guancia sull'asfalto, pubblicata dall'editore Mursia con risvolto di copertina di Giuseppe Langella. Partecipano all'incontro l'attore e regista Luciano Pagetti, che leggerà alcune poesie e i musicisti Silvia Colli e Maurizio Piantelli, che eseguiranno alcune sonate barocche per violino e tiorba. Durante l'incontro Amedeo Anelli presenterà e commenterà un'opera artistica di Gino Gini.

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB